Siti
Annunci di Lavoro

La Patente Nautica

Quando Obbligatoria la Patente Nautica e Quali sono i Tipi di Patente Nautica

Il Codice della Navigazione in vigore nel nostro paese prescrive l'obbligo di possesso della patente nautica in una serie di situazioni, ad esempio per guidare una moto d'acqua, qualunque sia la sua potenza, e per guidare mezzi utilizzati per lo sci d'acqua.

La patente nautica , inoltre, richiesta quando si superano le sei miglia dalla costa qualsiasi sia l'unit di navigazione, mentre quando si resta entro le sei miglia dalla costa la situazione varia a seconda del tipo di mezzo guidato.

Mantenendosi entro le sei miglia la patente nautica , infatti, obbligatoria quando si conduce un mezzo con un motore avente una potenza superiore a 30 kW (ovvero 40,8 CV), con un motore fuoribordo di cilindrata superiore a 750 centimetri cubi (se a due tempi) o a 1000 cc. (qualora abbia carburazione a 4 tempi) ed anche con un motore entrobordo di cilindrata superiore a 1300 cc. (se a 4 tempi) o a 2000 cc. (se a motore diesel).

A seconda della distanza dalla costa e del mezzo guidato vi sono poi diversi tipi di patente nautica ed in particolare possiamo distinguere le patenti che abilitano alla guida di mezzi solo a motore o a vela e motore entro il limite delle 12 miglia dalla costa, quelle senza limiti di distanza ed infine quelle per navi da diporto.

Il Decreto Legislativo 171 del 18/07/2005 delinea poi tre categorie di patenti nautiche: quelle ci categoria A abilitano al comando e alla condotta di natanti e imbarcazioni da diporto; quelle di categoria B al comando di navi da diporto e la categoria C associata alla direzione nautica di natanti e di imbarcazioni da diporto (di dimensioni superiori ai 24 metri).

Navigare Facile